Modifica articolo
Mercoledì, 05 12 2018 09:12

IL DENTE DEL GIUDIZIO (L'OTTAVO): significato e simbologia

Scritto da

I denti del giudizio (in Medicina: ottavi) definiscono l’ingresso nell’età adulta: la possibilità di essere liberi, indipendenti, di assaporare la vita senza eccessive costrizioni.

Secondo l’approccio della Naturopatia, le carie degli ottavi (giudizio) inferiori: questi denti esprimono la capacità di essere autonomi, sia dal punto di vista affettivo, sia dal punto di vista materiale, di risolvere i problemi con le proprie abilità e competenze. Il momento in cui spuntano coincide con la fase in cui l’individuo inizia a compiere un proprio percorso di autosufficienza, abbandonando la sfera rassicurante del suo passato.

Quando questi denti si cariano, significa che si rinuncia alla propria indipendenza, vi è una perdita di autostima, si tende a chiedere consigli e pareri in qualunque occasione.

Carie degli ottavi (giudizio) superiori: questi denti riflettono il modello di valori, virtù e talenti che la persona stessa ha elaborato ed adottato. Si è consapevoli delle proprie capacità e dei propri punti di riferimento, come spesso avviene nei leader avveduti.

Le carie, in questo caso, indicano il rifiuto delle proprie radici. La persona è in contrasto vivace con le figure genitoriali, ma non ha comunque raggiunto una sufficiente maturità, non ha ancora acquisito valori e indici di condotta personali.

Dr. Rudy Lanza

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.